> GALLERIA FOTOGRAFICA
 
info@unavitaperilcinema.it
 
HOME
 
 
News
 
 
 
 
 
 
Una Vita Per il Cinema
 
 
Italy by Italy - Vera Ospitalita' Italiana
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRE
1940 - Mentre Amedeo Nazzari gira con Neda Naldi Caravaggio di Goffredo Alessandrini, va a fargli visita sul set Primo Carnera, il "gigante buono", campione di pugilato poi trasferitosi negli Stati Uniti, protagonista del ring ed interprete di numerosi film tra cui La corona di ferro, La figlia del Corsaro Verde, Il tallone di Achille e vari altri "mitologici". All'estrema destra il giovanissimo Alessandro Ferrau', addetto stampa dei due personaggi.
L'arrivo a Roma di Primo Carnera nel 1951. Gli e' accanto, come sempre il giornalista Alessandro Ferrau'
Il "mitico" Errol Flynn, protagonista di celebri film come Robin Hood, La carica dei 600, Obiettivo Burma e tanti altri, approda a Roma nel 1952 per partecipare da protagonista al film Il Maestro di Don Giovanni, diretto da Vittorio Vassarotti e Milton Krims, con Gina Lollobrigida, Cesare Danova, Dorian Gray, Paola Mori, Alberto Rabagliati e Roldano Lupi
1959 - Antony Quinn e Yoko Tani, protagonisti di Ombre Bianche, diretto da Nicholas Ray e Baccio Bandini, ricevuti all'aeroporto da Alessandro Ferrau'
Marcello Mastroianni, "Medaglia d'Oro - La vita per il cinema" 1967, con Ugo Tognazzi e Alessandro Ferrau'
1967 - Giuliano Gemma in un film di Fiorestano Vancini, I lunghi giorni della vendetta (Faccia d'angelo) con Francisco Rabal, Gabriella Giorgelli, Conrado Sanmartin. Vancini lo diresse sotto lo pseudonimo Stan Vance
Alla fine degli anni Sessanta Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, nella foto con Alessandro Ferrau', hanno gia' al loro attivo oltre settanta film; gli ultimi in ordine di tempo (fra il '68 e il '69): Franco, Ciccio e le vedove allegre, Indovina chi viene a merenda, I due deputati, Franco, Ciccio e il pirata Barbanera, Franco e Ciccio sul sentiero di guerra, I due magnifici fresconi, Franco e Ciccio... ladro e guardia
1973 - Si gira Le Cinque Giornate con Adriano Celentano (nella foto con Alessandro Ferrau'), Enzo Cerusico, Marilu' Tolo, Luisa De Santis, Sergio Graziani, Carla Tato', Glauco Onorato, Ivana Monti. Soggetto di Dario Argento, Luigi Cozzi, Enzo Ungaro; regia di Fernando Di Leo e Dario Argento.
Roma 1986 - Un'edizione effervescente, le "Medaglie d'Oro" di quest'anno. Fra i premiati vediamo Enrico Montesano con ben 2 Vittorie di Samotracia
Roma 1988 - Dario Argento e Vittorio Cecchi Gori prima della cena di gala della Manifestazione "Medaglie d'Oro - La vita per il Cinema". Entrambi hanno ricevuto la "Vittoria di Samotracia" (Argento per Opera, Cecchi Gori per Opera, I mie primi quarant'anni, Le vie del signore sono finite, Io e mia sorella)
1988 - Una bella immagine di due grandi personaggi del nostro cinema: l'attore Bud Spencer (al secolo carlo Pedersoli) e il produttore Italo Zingarelli
Roma 1989 - Si gira La voce della luna di Federico Fellini, prodotto da Mario e Vittorio Cecchi Gori, liberamente ispirato al romanzo "Il poema del lunatico" di Ermanno Cavazzoni. Il film e' stato sceneggiato da Federico Fellini con Tullio Pinelli e lo stesso Ermanno Cavazzoni e si e' avvalso della fotografia di Tonino Delli Colli. Gli interpreti: Roberto Benigni, Paolo Villaggio, Nadia Ottaviani, Slim, Susy Blady, Angelo Orlando, Dario Ghirardi, Dominique Chevalier, Nigel Harris, Eraldo Turra, Giordano Falzoni, Ferruccio Brambilla, Franco Javarone, Lorose Keller, Uta Schmidt. Durante una pausa della lavorazione Federico Fellini e Roberto Benigni posano con Leopoldo Trieste e Alessandro Ferrau'
1989, Sheraton Roma Hotel - Gilberto Petrucci (a sinistra), ex "paparazzo" della Dolce Vita, oggi apprezzato ristoratore a New York dova ha un famoso ristorante, "Il Bocconcino", a Greenwich Village, insieme a Gillo Pontecorvo, grande regista di film come La grande strada azzurra, Kapo', La magia, La battaglia di Algeri, Queimada, Ogro. Pontecorvo, che e' stato curatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, e' stato Presidente di Cinecitta' Holding
Roma 1989 - Nel corso della serata di gala allo Sheraton per la 28ma edizione delle "Medaglie d'Oro - La Vita per il Cinema", Lina Wertmuller (qui con il marito Enrico Job, scenografo) ha ricevuto la medaglia d'oro come "autore e regista di film famosi in tutto il mondo". Tra le sue opere piu' recenti: La storia di Gigi e Ferdinando e Carolina
Roma 1989, Hotel Sheraton - Da sinistra Oliviero Beha, giornalista, scrittore e conduttore radiotelevisivo, l'attrice Sydne Rome e Franco Zeffirelli. Sydne Rome, americana, vivace, sportiva e salutista, ha girato in Italia diversi film tra cui La ragazza di latta, Vivi o preferibilmente morti, La sculacciata, L'arrivista, La testa del serpente, Baby sitter - un maledetto pasticcio, Il pericolo e' il mio mestiere, Il mostro, Le ultime ore di una vergine, Formula Uno - febbre della velocita', L'uomo puma, Le folli coinquiline del secondo piano, Arrivano i miei, I dieci giorni che sconvolsero il mondo, Quo Vadis? (TV), Battaglia selvaggia (TV). Sydne Rome e' anche gradevole presentatrice televisiva ed ha condotto varie trasmissioni di bellezza, salute, attualita'
Laura Solari
Amedeo Nazzari
Antonella Lualdi
Gina Lollobrigida
Aldo Fabrizi
Toto'
Edwige Fenech e Giuseppe Perrone
Roma 1960 - Rossano Brazzi con il suo amico e consulente stampa Ferrau'. L'attore ha appena finito di girare L'assedio di Siracusa di Pietro Francisci, con Tina Louise e Sylva Koscina, e Napoleone ad Austerliz di Abel Gance, con Claudia Cardinale, Martine Carol, Leslie Caron e Vittorio De Sica
1950 - Toto' e Silvana Pampanini durante una pausa del film 47 morto che parla di Carlo Ludovico Bragaglia. Fu il periodo in cui Toto' chiese alla splendida Silvana di diventare sua moglie.
Christian De Sica, figlio d'arte, nel 1993 con Alessandro Ferraù. Promettente erede del grande padre Vittorio.
Amedeo Nazzari sul set: bello, scanzonato eroe del nostro cinema, è stato uno dei più amati dal pubblico.
Marcello Mastroianni e Giuliano Gemma sul set.
Domenico Modugno firma autografi insieme a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia
Rod Steiger ricevuto all'aeroporto da Alessandro Ferraù
   
  CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRE
 
Copyright © 2002 - 2013 Tutti i diritti riservati
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini, Corso di Francia 211 - 00191 Roma
E-mail: info@annuariodelcinema.it P.IVA 04532781004