> NEWS
 
info@unavitaperilcinema.it
 
HOME
 
News
 
 
 
Una Vita Per il Cinema
 
 
Italy by Italy - Vera Ospitalita' Italiana
 
Ebook Planet
Un pò di tutto sui libri elettronici
www.ebookplanet.it
 
 
 
 
 
 
TRASCORRERE LE FESTIVITA' IN SICILIA


- Le festività in Sicilia occidentale al Kempinski Hotel Giardino di Costanza con un programma speciale per i bambini, o in Sicilia orientale all’Hotel Villa Diodoro a Taormina
Mitologia, tradizioni, curiosità,
U Pranz’i Natali con tutti i piatti tipici e…. bbon’appitittu… -
A credere alla mitologia, il clima così mite della Sicilia è dovuto alle conseguenze del ratto di Proserpina da parte di Plutone, re del mondo sotterraneo, che un bel giorno di primavera la vide raccogliere fiori in un prato assieme alle ninfe. Innamorarsene e rapirla, fu tutt’uno per Plutone; e se la portò giù agli inferi. La madre di Proserpina, Cerere, la cercò invano dovunque facendosi luce di notte con un pino da lei divelto e acceso nel cratere dell’Etna. Giove risolse il problema, decidendo che Proserpina stesse per otto mesi sulla terra e per soli quattro mesi sotto terra col marito Plutone, determinando così la prevalenza della bella stagione in Sicilia.
Le festività natalizie sono molto sentite in Sicilia. Prima che i popoli nordici inventassero Babbo Natale, questo periodo presentava tutti i caratteri e le manifestazioni dei giorni che segnano l'inizio di un ciclo annuale. Periodo preparatorio è la “novena di Natale” (a nuvena), che in Sicilia veniva allietata dai ciaramiddari (suonatori di cennamella). Fanno ora concorrenza le orchestrine che, dopo il Magnificat e le litanie, suonano anch'esse le tradizionali Ninaredde, melodie popolari che una volta erano eseguite di notte dai ninnariddari che andavano in giro per le case.
Secondo la tradizione popolare, il posto d'onore delle decorazioni natalizie non era affidato all'attuale abete ma ad altre piante, a partire dai rami e le foglie dell’arancio selvatico, ai ramoscelli di pungitopo e di mirto a quelli dell'albero del nocciolo che, per tradizione, ha avuto l'onore di cullare Gesù Bambino. Il piccolo presepe, a figuredda, era addobbata con rami d’alloro, agrumi e fiori ed illuminata nove candele o nove lumini.
Ma il Natale sicliano è anche ricco di gesti simbolici e ricchi di tradizione che donano a questa festa un'enorme magia. A Natale in Sicilia si consumano molti piatti tipici, come alcuni tipi di focacce calde preparate a base di farina di grano e vari ingredienti, esse hanno vari nomi a seconda delle località e delle farce: la scacciata o scaccia è tipicamente catanese ed ha molte varianti in quanto può essere farcita in molti modi. Altre specialità natalizie sono la cudduredda di vinu cottu (ciambella di vino cotto), li sfinci, paste frolle fritte con olio che in passato la suocera dava in omaggio alla nuora, e i mustazzoli a base di mandorle, cannella e chiodi di garofano. Sempre presente il più rinomato dolce siciliano, a cassata, dolce inventato nel Cinquecento dai cuochi del palazzo dell’Emiro, alla Kalsa, quannu l’Arabbi dduminiàvanu Palermu. Anche il torrone, d’altra parte, è un dolce di origine araba. Né può mancare la colorata e invitante frutta Martorana, così denominata perché, originariamente, confezionata dalle monache di clausura del Convento della Martorana di Palermo. Le religiose che, col tempo, tramandarono la loro ricetta ai pasticceri della città, elaborarono una tecnica che consisteva nel cuocere in "acqua d'arance" (acqua aromatizzata con cannella, vaniglia e buccia d’arancia tritata) un impasto a base di zucchero, miele e mandorle sfarinate, per ottenere la “pasta di marzapane".
KEMPINSKI HOTEL GIARDINO DI COSTANZA, Via Salemi km7,100 - Mazara del Vallo(Trapani) Tel.: 0923 675000 – www.kempinski-sicily.com
Il lussuoso Kempinski Hotel Giardino di Costanza si trova in provincia di Trapani, a poca distanza da Mazara del Vallo, facilmente raggiungibile dall’aeroporto di Palermo a meno di un’ora di autostrada. Situato tra distese di olivi e vigneti, trasformato in magnifico hotel con piscina coperta e scoperta, ristorante gourmet, grandissima Spa con trattamenti all’avanguardia, Kid’s Club per chi viaggia con i figli. I dintorni offrono molte visite di grande interesse ai templi greci di Segesta e di Selinunte, alla misteriosa Erice, alla città di Marsala con le sue antiche cantine, alla Laguna dello Stagnone con l’Isola di Mozia e la Salina Ettore Infersa.
Un Capodanno Storico sulle note della Traviata e per i bambini giochi, babydance fate e folletti!
Per festeggiare l’arrivo del 2008 l’hotel ha scelto quest’anno il capolavoro di Giuseppe Verdi, la celebre opera "La Traviata" tratta dal romanzo "La dame aux camélias” di Alexandre Dumas figlio - andata in scena a Parigi il 2 febbraio 1852 ... una festa unica e inimitabile, una cena deliziosa e importante, un’atmosfera ottocentesca che ci riporta negli ambienti lussuosi della Parigi del 1800. Danze, Valzer, brani d’opera e travolgenti atmosfere faranno da cornice alla notte più magica dell’anno. Costumi d’epoca, sfarzo, fiori, candele e profumi per un Capodanno indimenticabile sulle note del famoso brano “libiamo nei lieti calici “.
L’offerta è valida dal 29 dicembre 2007 al 1° gennaio 2008 e comprende: 3 pernottamenti (devono includere le notti del 30 e 31 Dicembre); Prima colazione a buffet; Cenone di Capodanno di 5 portate con intrattenimento (bevande escluse); Jazz Brunch del 1° di Gennaio (bevande escluse); cocktail di Benvenuto all'arrivo; Frutta fresca in camera; Intrattenimento musicale ogni sera; utilizzo della piscina, sauna, palestra, campi da tennis e biciclette; programma speciale per i bambini, che saranno coinvolti in varie attività loro dedicate, danze e animazioni con folletti e fate, degustazioni di cioccolato, babydance e giochi. Anche i bambini avranno un loro cenone con spettacolo di magia, giochi e balli di gruppo.
Il prezzo è Euro 1.837 per doppia occupazione in camera Superior oppure Euro 2.008 per doppia occupazione in camera Deluxe per l'intero pacchetto.
HOTEL VILLA DIODORO – Via Bagnoli Croci, 75 – Taormina – Tel. 0942.23312
www.gaishotels.com

A pochi passi dal centro storico, Villa Diodoro ha più di 100 anni di storia e si affaccia con una vista meravigliosa sulla Baia di Naxos. Le camre sono sobrie ed eleganti. Il ristorante offre delizie della gastronomia siciliana, piatti della cucina italiana e un’eccellente carta dei vini tra cui primeggiano i Rossi dell’Etna della Tenuta di famiglia.
Pacchetto “Natale a Taormina”
Il pacchetto include un soggiorno di 2 notti in Camera doppia Superior con balcone e vista mare, allo stesso prezzo di un Camera Classic, la prima colazione a buffet e la cena della Vigilia il 24 Dicembre.
Dal 23 al 25 Dicembre 2007
Prezzo del Pacchetto Euro 316,00 per persona, per 2 notti, bevande escluse
Pacchetto “Speciale Capodanno”
Il Pacchetto include un soggiorno di 3 notti in Camera doppia Superior con balcone e vista mare con prima colazione a buffet. E' compreso anche il Cocktail Champagne al Bar Il Vecchio Carrubo, Orchestra conMusica dal Vivo e il Cenone di San Silvestro da sette portate nel Salone delle Feste.
Dal 29 al 31 Dicembre 2007
Prezzo del Pacchetto Euro 489,00 per persona, per 3 notti, bevande escluse.
3 Comments
Posted on 07 Nov 2007 by elettra
 
 
 
 
 

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare
immagini e testi dal sito, a propria discrezione.
Copyright © 2002 - Tutti i diritti riservati
Copyright © 2002 - 2009 Tutti i diritti riservati
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini, Corso di Francia 211 - 00191 Roma
E-mail: info@annuariodelcinema.it P.IVA 04532781004