> NEWS
 
info@unavitaperilcinema.it
 
HOME
 
News
 
 
 
Una Vita Per il Cinema
 
 
Italy by Italy - Vera Ospitalita' Italiana
 
Ebook Planet
Un pò di tutto sui libri elettronici
www.ebookplanet.it
 
 
 
 
 
 
LIBRI: "LE STREGHE DI MONTECCHIO"


- A Bagnaia, due passi da Viterbo, le “selvatiche” sono tornate -
Ad evocarle ci ha pensato Pier Isa della Rupe, scrittrice, autrice teatrale, pittrice, punto di riferimento culturale in Tuscia e donna sensibile, che ha scritto il libro Le streghe di Montecchio (Fefè Editore, pagine 160, €7,00) con prefazioni di Piero Badaloni (Direttore di Rai International) e Giuseppe Fioroni (Ministro della Pubblica Istruzione e già Sindaco di Viterbo).


Pier Isa della Rupe vive da sempre a Bagnaia, alle porte di Viterbo. Dalle sue finestre ammira, osserva e controlla il colle di Montecchio (estrema propaggine dei Monti Cimini), che da secoli è popolato dalle bellissime Figlie della Luna. Pier Isa lo scoprì molti anni fa e per molto tempo ha percorso il territorio in lungo e in largo alla caccia di testimonianze vive e concrete della loro presenza. Ha intervistato decine di anziani del luogo che le hanno confermato la frequentazione del Montecchio da parte delle Figlie della Luna, ed ha scoperto resti di edifici sacri e non, di altari e di costruzioni legati a questa famiglia di streghe.
Questa cospicua messe di materiale (fatta anche di registrazioni sonore, testimonianze e interviste, fotografie, documenti antichi di secoli rinvenuti in vari archivi locali, paure e tradizioni di queste parti) Pier Isa della Rupe l’ha “interpretata” letterariamente traendone una prima raccolta di racconti di grande effetto e godibilità. Con una prosa assai originale, ricca e “lavorata”, Pier Isa della Rupe mescola con gusto vero e verosimile, realtà e fantasia (ma fino a che punto è fantasia?…), paesaggi reali e dell’anima, dando vita a storie e personaggi indimenticabili.
Le streghe sono molte, in ogni angolo d’Italia, buone o cattive, e soprattutto vere o false. Le Figlie della Luna appartengono alla nutrita schiera di entità che praticano la magia bianca: esseri severi e morali che entrano in relazione e spesso in conflitto con gli umani che, altrettanto spesso, si rivelano non degni di tali rapporti. “Chi crede”, invece, meglio ancora chi ha fiducia e si affida senza paura e curiosità alle Figlie della Luna può ottenerne l’appoggio soprannaturale.
Ma le streghe di Montecchio sono soprattutto talmente vere che Pier Isa della Rupe potrà mostrare “a chi crede” tracce della loro presenza con una piacevolissima passeggiata sul colle. E Pier Isa non è persona da poco: “Ogni tanto – scrive Badaloni in prefazione - nella vita fai degli incontri che ti restano impressi nella memoria per sempre. Pier Isa della Rupe è una di queste persone. La sua storia ti intriga fin dalle prime battute, ti coinvolge provocando una curiosità crescente verso quel mondo pieno di fascino misterioso del quale lei afferma di far parte, fino a convincerti che ciò che dice è la pura verità. La sua inquietante testimonianza conferma, se ce n'era bisogno, che le streghe esistono ancora”.
Pier Isa della Rupe
Le streghe di Montecchio
Pagine 160 + 2 illustrazioni b/n
€ 7,00
Fefè Editore, Roma, 2007
Cod. isbn 978-88-902061-3-9

Il libro è in distribuzione nelle librerie di tutta Italia e nelle edicole del Viterbese.
3 Comments
Posted on 24 Nov 2007 by elettra
 
 
 
 
 

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare
immagini e testi dal sito, a propria discrezione.
Copyright © 2002 - Tutti i diritti riservati
Copyright © 2002 - 2009 Tutti i diritti riservati
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini, Corso di Francia 211 - 00191 Roma
E-mail: info@annuariodelcinema.it P.IVA 04532781004