> NEWS
 
info@unavitaperilcinema.it
 
HOME
 
News
 
 
 
Una Vita Per il Cinema
 
 
Italy by Italy - Vera Ospitalita' Italiana
 
Ebook Planet
Un pò di tutto sui libri elettronici
www.ebookplanet.it
 
 
 
 
 
 
AL FESTIVAL PAGANINIANO DI CARRO: GIULIO ROVIGHI E PAOLO LAMBARDI
Lunedì 10 agosto, il Festival Paganiniano di Carro, la rassegna concertistica itinerante realizzata dalla Società dei Concerti della Spezia dedicata al geniale violinista e compositore genovese, approda nel minuscolo ma incantevole borgo Nicola di Ortonovo (piazza del Pianello, ore 21) dove i violinisti Giulio Rovighi (nella foto) e Paolo Lambardi, le viole Stefano Zanobini e Hildegard Kuen e il violoncellista Andrea Landi eseguiranno “I Quintetti per archi di Haydn e Brahms”.
Dopo il successo (strepitoso) del concerto “Dedicato a Felix Mendelssohn – Bartholdy” nel 200° della nascita, la Società dei Concerti spezzina, in quest’anno particolarmente generoso di anniversari (250° della morte di Händel e 350° della nascita di Henry Purcell) non poteva non rendere omaggio anche al “padre della sinfonia” Franz Joseph Haydn nel bicentenario della morte.
Infatti, il programma comprende il Quintetto d’Archi, tratto dal celebre Oratorio “La Creazione” del compositore austriaco, nato nel piccolo villaggio di Rohrau, ma proposto in questa occasione in una trascrizione dell’epoca (1802).
Chiuderà il concerto il notissimo Streichquintett F-dur op. 88 di Johannes Brahms.
Il pubblico avrà anche la (fortunata) opportunità di apprezzare la voce di due violini storici che saranno suonati da Giulio Rovighi: uno firmato dal liutaio cremonese Goffredo Cappa che ha la bellezza di quasi mezzo millennio (427 anni) e l’altro più giovane (255 anni) opera del bolognese Carlo Tononi.
Non solo musica: l’evento, oltre all’ascolto delle note sublimi di Haydn e Brahms ad un prezzo decisamente tenue (intero 12 euro, ridotto 10) ci offre la possibilità di ammirare le sorprese monumentali e paesaggistiche di Nicola di Ortonovo: dalla “scala matta”, alla chiesa dei Santi Giacomo e Filippo, probabilmente di origine bizantina, dai resti di un antico maniero con annessa torre e la chiesa di San Guglielmo.
Il Festival Paganinano di Carro riprenderà giovedì 13 agosto, ore 21, a Bonassola: protagonista della serata sarà la “Chitarra sola” nel recital di Filomena Moretti oltre al panorama mozzafiato che la Riviera offre dall’Oratorio di S. Erasmo.
Intanto cresce l’attesa per il concerto che il mitico violinista Pavel Vernikov terrà a Carro il 14 agosto allorché calerà il sipario sull’ottava edizione del Festival Paganiniano di Carro.
L’iniziativa, lo ricordiamo, si avvale del sostegno della Regione Liguria, della Provincia della Spezia, della Comunità Montana della Val di Vara e dell’Associazione Amici di Niccolò Paganini, nonché del patrocinio del Touring Club Italiano e del generoso contributo di Isagro S.p.a.

Notizie utili. Ingresso: 12 euro, ridotto 10.
Servizio navetta A/R da La Spezia, partenza 10 agosto, via della pianta ore 20.00, fermata Comune ore 19.45, stazione centrale ore 19.30.
Altre info: www.sdclaspezia.it
0 Comments
Posted on 09 Aug 2009 by elettra
 
 
 
 
 

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare
immagini e testi dal sito, a propria discrezione.
Copyright © 2002 - Tutti i diritti riservati
Copyright © 2002 - 2009 Tutti i diritti riservati
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini, Corso di Francia 211 - 00191 Roma
E-mail: info@annuariodelcinema.it P.IVA 04532781004