> NEWS
 
info@unavitaperilcinema.it
 
HOME
 
News
 
 
 
Una Vita Per il Cinema
 
 
Italy by Italy - Vera Ospitalita' Italiana
 
Ebook Planet
Un pò di tutto sui libri elettronici
www.ebookplanet.it
 
 
 
 
 
 
MARINA CASTELNUOVO INCONTRA LE STAR DE "IL SEGRETO"



- All’Ariano Irpino International Film Festival La sosia Ufficiale di Elizabeth Taylor CON Selu Nieto e Maribell Ripoll - Intervista esclusiva realizzata da Claudio Manari, foto di Claudio Manari, Giancarlo Guardabascio e testi intervista di Marco De Santis -

Incontro d’eccezione all’International Film Festival di Ariano Irpino che si è svolto dal 31 luglio al 3 agosto 2014 nella bella cittadina fra le montagne dell’Irpinia. Con la direzione artistica di Annarita Cocca e la insostituibile creatività di Daniele Langella, vero ideatore della Kermesse cinematografica, il Festival ha avuto un enorme successo di pubblico.
Giunto alla seconda edizione, il Festival ha annoverato ospiti importanti tra i quali la sosia Ufficiale di Elizabeth Taylor, l’attrice, scrittrice e conduttrice Marina Castelnuovo, accompagnata dal suo staff artistico, lo scrittore e fotografo Claudio Manari, autore tra l’altro della biografia di Elizabeth Taylor e dal maestro e make up artist Ciro Cellurale che ha esposto alcuni dipinti della star americana.
Al Festival erano presenti Remo Girone con la signora, la nota attrice Victoria Zinny, Raffaello Balzo, Emanuela Tittocchia, Raffaella Modugno, la star Hollywoodiana Tomas Arana che ha tenuto un workshop di recitazione molto apprezzato e non ultimo ovviamente Franco Oppini, presidente della giuria e presentatore.
Marina Castelnuovo ha presentato al Festival, il docu-film “Io & Liz”, nel quale è descritta la sua incredibile vita vissuta in parallelo ed in simbiosi con quella di Elizabeth Taylor.
Il docu-film “Io & Liz” ha ricevuto una targa di menzione speciale al Festival, così come la stessa protagonista ed i due accompagnatori di eccezione Claudio Manari e Ciro Cellurale, hanno ricevuto un attestato di stima e ringraziamento per il loro contributo insostituibile al Festival.
A margine del dibattito che è seguito alla proiezione del docu-film, abbiamo incontrato la Signora Castelnuovo alla quale abbiamo fatto alcune domande ed a seguire abbiamo incontrato le star de “ Il segreto” serie televisiva di grandissimo successo e popolarità sia in Spagna che in Italia.

Che questo incontro faccia presagire qualche coinvolgimento di Marina Castelnuovo nella serie?



Il Dott. Claudio Manari manager della signora Castelnuovo ha realizzato per noi l’intervista esclusiva che proponiamo ai nostri lettori.

Signora Castelnuovo, quali motivi l’hanno condotta al Festival ?

"Sono stata invitata al Festival a presentare il mio docu-film intitolato “Io & Liz” che un paio di mesi fa era già stato richiesto al BAFF (Busto Arsizio Film Festival), dove l’accoglienza di pubblico e critica è stata molto calorosa e devo dire che anche qui ad Ariano sono sommersa dai complimenti e questo giova molto al mio personaggio".

Quanto di Elizabeth Taylor c’è in Marina Castelnuovo?

"Marina Castelnuovo rimane senz’altro la ragazza di Varese che nonostante la fama internazionale, ha mantenuto i piedi per terra: popolarità raggiunta in 21 anni di carriera incominciata il 20 maggio del 1993 al Festival del Cinema di Cannes e continuata ininterrottamente tra Festival di Venezia, Berlino, Notti degli Oscar a Hollywood ed incontri di portata mondiale, come quando sono stata invitata alla Casa Bianca dal Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, o l’incontro e l’amicizia con il primo uomo sulla luna Buzz Aldrin per il quale ho organizzato un ricevimento in suo onore proprio a casa mia a Varese per celebrare i 40 anni di allunaggio, senza dimenticare i miei incontri con Elizabeth Taylor…
Mi alterno tra glamour e quotidianità, come mamma, come donna e come artista".

E’ stata invitata alla Casa Bianca ed ha incontrato il grande mito?

"Si, sono stata invitata alla Casa Bianca in occasione dei festeggiamenti del secondo insediamento dell'ex presidente Bill Clinton, per il quale tra l’altro, come certo ricorderà, ho testimoniato per il sexgate, facendo cadere un importante capo d’accusa contro di lui dimostrando che una famosa cravatta che la Lewinsky indicava come segnale per i loro incontri, in realtà era stata regalata dal fratello Roger che assieme a me abbiamo acquistato a Roma, in occasione di uno shopping. Per quanto riguarda invece i miei incontri e rapporti con Elizabeth Taylor, beh ne parleremo un’altra volta!….."

Incredibile, chissà quanti aneddoti potrebbe raccontarci…

"Si, ho una vita intensa e ho bellissimi ricordi, ma soprattutto sono molto impegnata e concentrata nei nuovi progetti. Il mio libro “Liz&Io”, dal quale è stato tratto il docu film “Io & Liz”, sta per essere rieditato grazie a lei, (lo scrittore Claudio Manari e in questa veste intervistatore ), nel quale saranno presenti molte nuove opere pittoriche del maestro Ciro Cellurale qui presente con me, noto per essere il ritrattista delle star e onorato dal plauso del celebre Nano Campeggi. Il libro avrà un nuovo titolo, molto accattivante e significativo, ma preferisco al momento non svelarlo… Inoltre ho creato “Marina Castelnuovo Bijoux”: una collezione ispirata agli splendidi gioielli di Elizabeth Taylor realizzata dalla prestigiosa ditta milanese De Liguoro, che intendo esportare anche all’estero, avendo dato ad ogni parure un nome delle più importanti città italiane".

Il suo incontro con Selu Nietu e Maribell Ripoll cela forse qualche novità?

… sorride… "questo vorrei rimanesse un … segreto! Posso dire però che sono stata molto contenta di conoscere Selu, Maribell e Enrique e con loro si è creata subito una grande empatia che raramente in questi contesti così pieni di incontri ed eventi si riesce a ottenere. Una bella amicizia scaturita spontaneamente e destinata a proseguire".

Abbiamo poi intervistato i due simpaticissimi protagonisti della serie accompagnati niente meno che da Enrique del Pozo, notissimo attore , regista e cantante spagnolo

Selu Nieto

- Questa è la tua seconda visita in Italia dopo essere stato ospite del salotto di Silvia Toffanin a Verissimo … che ne pensi del nostro paese e delle fans italiane?

Trovo il vostro paese fantastico. Un paese ricco di arte, di storia, di cultura e non da meno di una meravigliosa tradizione culinaria, di cui – ahimè – non potrò godere poiché non sto molto bene. Per quanto riguarda le fans italiane, beh che dire, sono tempestato dai loro complimenti sulla mia pagina twitter e non posso che esserne contento.

- Il tuo personaggio Hipólito piace molto al pubblico … secondo te perché? Sappiamo che sei presente nella terza stagione della telenovela … puoi dirci cosa succederà al tuo personaggio? Come evolverà?

Credo che il successo del mio personaggio sia dovuto alla simpatia e all’empatia che suscitano nel pubblico. Hipólito è un sognatore che non riesce a realizzare i propri sogni, ma che continua impavido a lottare in ciò che crede senza mai arrendersi e cercando sempre nuove sfide. Si tratta, dunque, di un lottatore e chi di noi non lo è? Tutti dentro di noi abbiamo questo spirito tenace, perché proprio dell’essere umano, e penso che sia per questo che lo spettatore riesca ad identificarsi tanto bene con il mio personaggio. A proposito della prossima stagione non posso dire molto, l’unica anticipazione che posso farvi è che Quintina – ovvero Blanca – si aggiungerà alla nostra famiglia. Ma non posso dire di più.

- Hai finito da poco un film dal titolo IMPÁVIDO, puoi dirci qualcosa sul film e che ruolo hai?

Impávido è un film che ho finito di girare durante la scorsa estate, o forse mi sbaglio, risale al 2010-2011. Si tratta di una commedia noir che parla di una famiglia particolare. Il mio personaggio, Alón, è il nipote di una banda di mafiosi. Un ragazzo con problemi di autismo, che poco a poco riesce a superare il suo disagio.

- Come ti sei trovato a lavorare con Alex Gadea e Megan Montaner? Che pensi di loro?

Sono stati dei magnifici compagni sul set, ma soprattutto degli ottimi amici nella vita quotidiana. Sono grandi lavoratori, anche un po’ stacanovisti, ma molto professionali e che continuano ad avere dei ruoli importanti nel mondo dello spettacolo.

- Per finire un saluto a tutte le fans italiane e di Vero TV de Il Segreto …

Salve, buona sera a tutte. Grazie per supportarmi, sono onoratissimo di avere cosi tante fans italiane che mi seguono. Spero di non deludere le vostre aspettative e vi do appuntamento alla prossima stagione!

Maribel Ripoll

- E’ la prima volta che vieni in Italia…che ne pensi dell’accoglienza dei fans?

Si, diciamo che da quando ho girato “Il segreto” è la prima volta che sono in Italia. Tuttavia, c’ero stata precedentemente. I fans italiani sono straordinari e mostrano nei miei confronti un grande affetto.

- Come è iniziata la tua carriera di attrice?

Ho iniziato la mia carriera studiando presso la “Escuela de Arte dramático” di Madrid e successivamente facendo teatro. Solo in un secondo momento mi sono dedicata alla televisione collaborando con Pepe Navarro e con Enrique del Pozo in uno show durato cinque anni. Un’esperienza straordinaria in quanto la diretta dal vivo tipica della tv ti riporta inevitabilmente all’immediatezza delle rappresentazioni teatrali.

- Si sa poco della tua vita privata… sei sposata? Hai un compagno?

In realtà sto cercando un milionario italiano (sorride). A tal proposito vi racconto un episodio che mi è capitato non appena giunta qui: mentre mi accingevo a scendere dall’aereo il comandante mi ha preso sotto braccio e mi ha invitato cortesemente a scendere con lui, bello no? (sorride).

Claudio Manari

Foto di Giancarlo Guardabascio e di Claudio Manari ( Tutti i diritti riservati )

Traduzione a cura di Nicoletta Monaco e Federica Bruno
0 Comments
Posted on 19 Aug 2014 by elettra
 
 
 
 
 

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare
immagini e testi dal sito, a propria discrezione.
Copyright © 2002 - Tutti i diritti riservati
Copyright © 2002 - 2009 Tutti i diritti riservati
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini, Corso di Francia 211 - 00191 Roma
E-mail: info@annuariodelcinema.it P.IVA 04532781004