> NEWS
 
info@unavitaperilcinema.it
 
HOME
 
News
 
 
 
Una Vita Per il Cinema
 
 
Italy by Italy - Vera Ospitalita' Italiana
 
Ebook Planet
Un pò di tutto sui libri elettronici
www.ebookplanet.it
 
 
 
 
 
 
GIUSEPPE TEDESCHI, UN ARTISTA COLTO E RAFFINATO




Giuseppe Tedeschi - che partecipa alla 31^ Edizione di Metaformismo a Roma (27 novembre - 8 dicembre 2016) - è un personaggio poliedrico e multiforme, un artista colto e raffinato che ha sviluppato fin da giovanissimo interessi artistici in più settori. La sua formazione pittorica, infatti, ha seguito quella letteraria e musicale, quest'ultima necessaria per diventare cantante di musica lirica e sacra, oltre che concertista, ruoli che tuttora mantiene, essendo il decano della Cappella Giulia in San Pietro.



Ma il fatto che a soli quattodici anni fosse invitato a partecipare alla VI^ Rassegna Nazionale d'Arte Contemporanea al Palazzo delle Esposizioni (1972) fa ben comprendere quanto fosse sviluppata in lui l'inclinazione al disegno e alla pittura.
Ha scelto perciò di entrare nell'Accademia di Belle Arti di Roma, senza trascurare anche l'iscrizione Università degli Studi La Sapienza di Roma nel corso di Giurisprudenza, in cui avrebbe conseguito la laurea a pieni voti.
Intanto in Accademia i maestri Ziveri e Avenali lo seguono nell'apprendimento della pittura e di tutte le sue tecniche fino al diploma finale, ottenuto a pieni voti.



Vince il concorso a cattedra per l'insegnamento dell'Educazione Artistica, mentre si distingue persino come restauratore, grazie alla padronanza della materia. Ben presto inizia ad esercitare l'attività di ritrattista che ha modo di espandersi all'interno della Santa Sede.
Papi, cardinali e alti prelati diventano il suo soggetto preferito e i loro ritratti sono richiestissimi dalle più alte istituzioni romane: dal Vaticano alle ambasciate.
Tedeschi ha eseguito inoltre molte opere pittoriche per luoghi sacri a Roma e in provincia, nonché sculture in bronzo, terracotta, legno per committenti pubblici e privati.
Le sue opere si trovano in prestigiose collezioni pubbliche: palazzi pontifici, Ambasciata di Spagna, Museo Diocesano di Imola, Galleria del Gonfalone, Galleria dell'Ordinariato Militare, Chiesa della SS.Trinità dei Monti, Banca Finnat, Galleria Boncompagni-Ludovisi.
La versatilità che gli è congeniale gli consente di trapassare rapidamente anche alla pittura contemporanea, approdo non difficile per la sua pregressa partecipazione a quella Scuola Romana 70 che ha contribuito a cambiare la storia dell'arte italiana.
Pluridecorato da numerosi ordini cavallereschi, tra cui i Cavalieri di Malta e del Santo Sepolcro, riceve alte onorificenze per meriti artistici da molti stati stranieri. Inoltre, come membro della Famiglia Pontificia con ufficio di Addetto di Anticamera di Sua Santità, possiede una qualificata esperienza nel Cerimoniale di Stato, che oggi ha messo a disposizione della Casa Reale di Montenegro.

www.facebook.com/GiuseppeTedeschiPittoreRitrattista2016/?fref=ts
0 Comments
Posted on 26 Nov 2016 by elettra
 
 
 
 
 

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare
immagini e testi dal sito, a propria discrezione.
Copyright © 2002 - Tutti i diritti riservati
Copyright © 2002 - 2009 Tutti i diritti riservati
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini, Corso di Francia 211 - 00191 Roma
E-mail: info@annuariodelcinema.it P.IVA 04532781004