> NEWS
 
info@unavitaperilcinema.it
 
HOME
 
News
 
 
 
Una Vita Per il Cinema
 
 
Italy by Italy - Vera Ospitalita' Italiana
 
Ebook Planet
Un pò di tutto sui libri elettronici
www.ebookplanet.it
 
 
 
 
 
 
ROBERTA GULOTTA E UMBERTO SCIPIONE NEL SEGNO DELL'ARTE E DELLA MUSICA




A chiusura di un 2016 eccezionalmente fecondo e ricco di eventi e di soddisfazioni, l'Artista Roberta Gulotta ha realizzato un'opera straordinaria, ispirata al Premio "Una Vita per il Cinema" (tempera acrilica su tela dorata), e l'ha dedicata alla Squadra dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi (del quale è testimonial), edito dal Centro Studi di Cultura Promozione e Diffusione del Cinema che del Premio è proprietario: Elettra Ferraù, Alessandro Masini, Federica Grassi, Emanuele Masini, ai quali si aggiungono anche i giovanissimi Carlotta e Edoardo Masini.



Alla piccola cerimonia di consegna, che si è svolta a Roma, ha partecipato anche il Maestro Umberto Scipione (nella foto di apertura insieme a Roberta Gulotta e al quadro "Una Vita per il Cinema") che ha fatto da "padrino" all'evento. Il noto Musicista, che ha composto le colonne sonore dei più bei "campioni d'incasso" degli ultimi anni (da Benvenuti al Sud a Benvenuti al Nord, Il Principe Abusivo, Un Boss in Salotto, Sotto una buona stella, Si accettano Miracoli), ha annunciato che il suo ultimo film, "Mr. Felicità" di e con Alessandro Siani, sarà in sala dal 1° gennaio, e proporrà fra l'altro anche due canzoni inedite.



Roberta Gulotta si prepara ad iniziare il 2017 con un evento importantissimo, e precisamente "ARTenergia 2017 - GENERAZIONI A CONFRONTO", esponendo l'opera "OSCILLANT IN TEMPORE VARIANTES" (Tela rotonda diametro Cm. 100, Tecnica: Tempera acrilica su tela a vernice dorata.

L’Associazione Culturale CASSIOPEA, in collaborazione con l' “Istituto Luce” di Cinecittà, con il Patrocinio del Comune di Amatrice ed altri importanti Enti Istituzionali ed Associazioni, con il coordinamento del Comm. Prof. Gianni Turina, alla presenza del Maestro Ennio Calabria, della giornalista Eugenia Romanelli ed altre personalità del mondo delle Istituzioni dell’Arte e della Cultura, organizza la “Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea” denominata: ”Generazioni a confronto”, dai Maestri Decani dell’Arte ai bambini di Amatrice. Attraverso l’Evento, colmo e articolato, sull’Arte del nostro Tempo, s’intende offrire uno “spaccato” dell’Arte nel Tempo. Ben tre Generazioni si confronteranno: quella dei noti Decani dell’Arte, i “magnifici quattro”: F. Bellardi, S. Bizzarri, M. Campus e D. Turina e quella di passaggio tra gli uni e gli altri rappresentata da affermati artisti contemporanei selezionati da una qualificata Giuria, quindi i 35 alunni dalle elementari alle medie dell’Istituto Capranica di Amatrice.



Questi giovanissimi, supportati dai loro insegnanti e dall’Associazione “Velino for Children” di Rieti, presenteranno 9 opere pittoriche realizzate nei primi giorni di scuola e ispirate a stati d’animo conseguenti al terremoto che ha colpito drammaticamente quei territori. La manifestazione culturale si svolgerà al COMPLESSO MONUMENTALE DIOSCURI DEL QUIRINALE, in via Piacenza, 1 a Roma - con cerimonia inaugurale venerdì 20 gennaio 2017, alle ore 17,00; l’iniziativa si protrarrà fino al 27 gennaio - con orario di apertura dalle 9 alle 18,30, esclusi sabato e domenica.
Tra gli obiettivi principali, quello di individuare, nell’Arte e nelle sue precipue espressioni, il luogo privilegiato in cui diviene possibile comunicare i “saperi” e le “esperienze” dell’uomo, al di fuori della dilagante pervasiva logica secondo la quale “TUTTO è MERCATO” che oggi, in definitiva, assegna alla produzione di beni e servizi il posto dominante nella scala dei valori e degli obiettivi della società contemporanea. Infatti, l’Arte che, per sua naturale e storica vocazione, è espressione del sapere e delle esperienze più intense di vita, riesce a creare peculiari occasioni di confronto tra modelli e tra generazioni fino a consentire la migliore comprensione della contemporaneità, ovvero dello spirito del tempo, oltre che una più convincente opinione riguardo a quanto il futuro possa riservare, mettendo in campo l’impegno di ciascuno. Dal programma si può evincere come le tre generazioni s’incontrino e colloquino fisicamente e attraverso le loro opere - espressione diretta del loro pensiero, della loro cultura, della vita vissuta, quindi come si riconoscano in costante evoluzione tanto diretta quanto nel rapporto interpersonale.
Nel corso della cerimonia di apertura, è prevista la degustazione di una “Amatriciana” con una raccolta fondi per le zone colpite dal sisma.
A cura di Gustavo Baldissera

GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA

Lunedi’, 23 Gennaio ore 17,00: parole e musica con “Soffian…Do…40 minuti d’estasi"; Recital del poeta Antonella Pagano e del M° Saria Convertino alla Fisarmonica;

Martedì, 24 Gennaio ore 20,00: Eugenia Romanelli presenta il suo libro: “La donna senza nome”;

Giovedì, 26 Gennaio ore 17,00: si incontrano i giovani Poeti dell’ “I.P.LA.C. Insieme per la Cultura” con Liliana Manetti - autrice del libro: ”La donna che venne da lontano”;

Venerdì, 27 Gennaio ore 17,00: Teatro-conferenza: “La Contessa di Castiglione”, a cura di Luigi Lancetti.

(Foto Claudio Patriarca e Alessandro Masini - Copyright)
0 Comments
Posted on 27 Dec 2016 by elettra
 
 
 
 
 

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare
immagini e testi dal sito, a propria discrezione.
Copyright © 2002 - Tutti i diritti riservati
Copyright © 2002 - 2009 Tutti i diritti riservati
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini, Corso di Francia 211 - 00191 Roma
E-mail: info@annuariodelcinema.it P.IVA 04532781004