> NEWS
 
info@unavitaperilcinema.it
 
HOME
 
News
 
 
 
Una Vita Per il Cinema
 
 
Italy by Italy - Vera Ospitalita' Italiana
 
Ebook Planet
Un pò di tutto sui libri elettronici
www.ebookplanet.it
 
 
 
 
 
 
FABRIZIO CAMPANELLI, UN LAUREATO IN ECONOMIA CHE SCRIVE MUSICA PER IMMAGINI




Lo abbiamo conosciuto - insieme alla deliziosa consorte Nunzia - l'anno scorso a Roma, al Quirinale, per la presentazione delle cinquine dei candidati al David di Donatello 2017 al Presidente della Repubblica. Concorreva per la colonna sonora di “Come diventare grandi nonostante i genitori“ (L. Lucini, 3zero2, Walt Disney), non ce l'ha fatta per un soffio…

Fabrizio Campanelli è un compositore e musicista nato a Livorno, che vive e lavora a Milano ed è "specializzato" o come sui stesso afferma "particolarmente attivo", nell'ambito della composizione di musica per immagini. Si è laureato in Economia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e in ambito accademico (Economia e Tecnica della Comunicazione) le sue ricerche si sono focalizzate sull’azione della musica nella comunicazione pubblicitaria.
Ha scritto per il cinema colonne sonore per film quali “Nemiche per la pelle” con Margherita Buy e Claudia Gerini, “Solo un padre”, con cui è stato candidato al David di Donatello, ai Nastri d'Argento e al Golden Graal nel 2009. E’ anche autore delle musiche di “Fukushima: A Nuclear Story” di Matteo Gagliardi, film-documentario vincitore del DIG Award 2016, narrato da Massimo Dapporto e da Willem Dafoe per la versione internazionale, distribuita in diversi paesi del mondo fra cui USA e Canada.



Ha vinto il 44° Key Award per la miglior musica originale con la canzone “Lovely On My Hand”, celebre colonna sonora della campagna pubblicitaria internazionale di Calzedonia con Julia Roberts. Eclettismo e eterogeneità timbrica, dall’ambito orchestrale sinfonico a quello elettronico, caratterizzano un linguaggio musicale ricco e originale che spazia dal cinema ai documentari, dalla discografia alla pubblicità e alla televisione, riscuotendo di volta in volta l’approvazione della critica e del pubblico nazionale e internazionale.
Sono sue le musiche per vari spettacoli teatrali fra cui “Design Dance” di Francesca Molteni e Michela Marelli (apertura ufficiale del Salone del Mobile 2012) e “Meet Design”, presentato alla Fiera del Design di Pechino 2012, e per installazioni-evento come “Where Architects Live”, prodotta da COSMIT per inaugurare il Salone del Mobile 2014, o “Connessioni”, prodotta nel 2017 da Francesca Molteni per Assolombarda alla Villa Reale di Monza. Ha scritto le musiche di documentari storici, vedi “Storia della Shoah” (UTET) o “Storia della prima Repubblica” (UTET) di Paolo Mieli o legati al design come "Superdesign: Italian Radical Design1965-75" presentato in anteprima a New York nell'Architecture & Design Festival lo scorso Novembre 2017.
Il Maestro Fanbrizio Campanelli ha al suo attivo numerosi brani legati a pubblicità di marchi: Mulino Bianco, Calzedonia, FIAT, Intimissimi, Generali, Ferrero, Indesit, Farmindustria, Manetti&Roberts o a sigle televisive come la firma musicale e le sigle del canale CLASSICA di Sky. Ha composto anche le musiche di numerosi corporate films fra cui Cantine Ferrari, Molteni&C, Dada, Kartell, Flos, Mont Blanc, Giorgetti, Menarini.

www.fabriziocampanelli.com

www.candlestudio.it
0 Comments
Posted on 06 Jan 2018 by elettra
 
 
 
 
 

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare
immagini e testi dal sito, a propria discrezione.
Copyright © 2002 - Tutti i diritti riservati
Copyright © 2002 - 2009 Tutti i diritti riservati
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini, Corso di Francia 211 - 00191 Roma
E-mail: info@annuariodelcinema.it P.IVA 04532781004